Bernardo Bertolucci

BIO

Parma, 16 marzo 1941

Elsa Morante, Bernardo Bertolucci, Adriana Asti, Pier Paolo Pasolini. Licenza d’uso: PD – Fonte: elab. da romecentral.com

(wikipedia) Primogenito del poeta Attilio Bertolucci, è cugino del produttore cinematografico Giovanni (Parma, 24 giugno 1940) e fratello dell’autore teatrale e regista cinematografico Giuseppe. Inizialmente sembra seguire la strada paterna, interessandosi di poesia e iscrivendosi al corso di laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ma ben presto abbandona gli studi per il cinema facendo da assistente a Pier Paolo Pasolini, suo vicino di casa, ai primi passi come sceneggiatore nel mondo della settima arte. Con una camera a passo ridotto Bertolucci gira due cortometraggi amatoriali nel biennio 1956-1957, La teleferica e La morte del maiale.

Proprio grazie a Pasolini e all’interessamento del produttore Cino Del Duca, Bertolucci lavora come assistente nel primo film diretto dal letterato friulano, Accattone (1961). Su quel set incontra l’attrice Adriana Asti, che sarà poi sua compagna per diversi anni. L’anno seguente, con Tonino Cervi come produttore, realizza il suo primo lungometraggio, La commare secca, su soggetto e sceneggiatura di Pier Paolo Pasolini. Ma Bertolucci si stacca ben presto dal mondo e dalla poetica pasoliniani per inseguire un’idea personale di cinema basata sostanzialmente sull’individualità di persone che si trovano di fronte a bruschi cambiamenti del loro mondo e di quello circostante, a livello esistenziale e politico, senza che essi possano o vogliano cercare una risposta concisa.

Ma filmare è vivere, e vivere è filmare. È semplice, nello spazio di un secondo guardare un oggetto, un volto, e riuscire a vederlo ventiquattro volte. Il trucco è tutto qui. (citato in La mia magnifica ossessione. Scritti, ricordi, interventi (1962-2010), Garzanti Libri, 2010, p. 197)

Filmografia

  • La teleferica (1956) – cortometraggio
  • La morte del maiale (1957) – cortometraggio
  • La commare secca (1962)
  • Prima della rivoluzione (1964)
  • La via del petrolio (1965) – film inchiesta per la televisione
  • Il canale (1966) – documentario
  • Partner (1968)
  • Amore e rabbia (1969) – episodio Agonia
  • Il conformista (1970)
  • Strategia del ragno (1970)
  • La salute è malata (1971) – documentario
  • 12 dicembre (1971) – documentario
  • Ultimo tango a Parigi (1972)
  • Novecento (1976)
  • La luna (1979)
  • La tragedia di un uomo ridicolo (1981)
  • L’addio a Enrico Berlinguer (1984) – documentario
  • L’ultimo imperatore (The Last Emperor) (1987)
  • 12 registi per 12 città (1989) – episodio Bologna
  • Il tè nel deserto (The Sheltering Sky) (1990)
  • Piccolo Buddha (Little Buddha) (1993)
  • Io ballo da sola (Stealing Beauty) (1996)
  • L’assedio (Besieged) (1998)
  • Dieci minuti più vecchio: il violoncellista (2002) – episodio Histoire d’eaux
  • The Dreamers – I sognatori (The Dreamers) (2003)
  • Io e te (2012)

Risorse

Recensioni e approfondimenti

YouTube

Sidebar